Bruciatori di grasso

Bruciatori di grasso

Prodotti termogenici

Il grasso non è solo il nemico numero uno dei bodybuilder, ma anche il nemico di tutte le persone. I depositi di grasso sui fianchi e sul sedere sono associati a un gran numero di malattie. L’obesità è nota per provocare lo sviluppo di aterosclerosi, malattie cardiache e diabete. E i sacchetti di grasso flaccido che pendono lungo i fianchi non sono esattamente belli da vedere.

Ecco perché in tutto il mondo si spendono un sacco di soldi per trovare nuovi farmaci brucia-grassi, e gli scaffali dei negozi sono pieni di bottiglie e lattine varie, progettate per darti una figura incredibilmente sottile in tempo record (e ad un prezzo record). Purtroppo, se non ci pensi bene, rischi di svuotare il tuo portafoglio senza ottenere nulla e, nel peggiore dei casi, di danneggiare seriamente la tua salute.

Principi delle miscele termogeniche

Per attaccare con successo i depositi di grasso, è necessario avere un impatto sufficientemente versatile sui meccanismi di accumulo e di spesa del grasso. Molto spesso si utilizza il principio della sinergia: combinare i principi attivi in modo tale che l’effetto totale del prodotto miscelato superi la somma degli effetti dei singoli componenti. La combinazione di efedrina e caffeina (20 e 100 mg per dose, rispettivamente) aumenta i loro effetti. L’aggiunta di aspirina (1 compressa) è stata anche conosciuta per prolungare gli effetti di questa “miscela esplosiva”.

Bruciatori di grasso

Bruciatori di grasso

La grande maggioranza dei termogenici testati si basa su questa combinazione, con alcune differenze nella composizione – soprattutto, l’acido salicilico o l’alcaloide salicina che lo contiene è usato al posto dell’aspirina sintetica. L’acido idrossilimonico è incluso in una varietà di prodotti per la perdita di peso (ad esempio Hydroxycut), insieme a efedrina e caffeina. Questi preparati sono molto efficaci, ma non economici. Più recentemente, il divieto di efedrina e caffeina da parte del CIO e della maggior parte delle federazioni sportive ha portato allo sviluppo di prodotti che non contengono efedrina e caffeina. Questi prodotti sono di solito pubblicizzati come “la nuova parola nella lotta contro il grasso”.

Tuttavia, la loro efficacia è discutibile. Mi hanno parlato delle proprietà miracolose del THYROX T-3 di Absolute Nutrition. È un cibo fresco, ma è difficile da prendere. Di regola, gli integratori sono fatti con fonti naturali di qualsiasi principio attivo. Per esempio, la caffeina è presente sotto forma di estratto di guaranà o di noce di cola, l’acido idrossilimonico sotto forma di estratto di garcinia e l’efedrina sotto forma di estratto di efedra. Oltre all’ingrediente principale, contengono varie sostanze biologicamente attive, soprattutto flavonoidi.

Alcune di queste sostanze migliorano l’effetto del farmaco e alleviano gli effetti collaterali. Spesso le miscele termogeniche includono altri componenti come la metionina (un leggero agente epatotropo), vitamine e betaina. Per esempio, Animal Cuts, prodotto dalla Universal, è molto simile nella composizione al mega-pack della stessa azienda Animal Pak. Non ha molto senso, e il prezzo sale enormemente.

Raccomandazioni per la selezione e l’uso di miscele termogeniche

Prima di tutto, determinate i vostri obiettivi. Determinate quanto grasso volete perdere e in quanto tempo volete perderlo. Il tasso reale di perdita di grasso non dovrebbe essere più di 1 kg a settimana, altrimenti potrebbero sorgere problemi di salute. Faccia un piano di dieta. Poi sfogliare i cataloghi di integratori, leggendo attentamente la composizione, e trovare il prodotto più adatto.

Nella maggior parte dei casi una combinazione di efedrina e caffeina è ottimale. I dosaggi sono 20-30 mg di efedrina + 100-200 mg di caffeina 2-3 volte al giorno, mattina e pomeriggio (non prenderlo dopo le 5 di sera per non causare disturbi del sonno). I farmaci con alte dosi di principio attivo sono adatti solo a casi particolarmente difficili. La combinazione efedrina-caffeina-acido idrossilimonico funziona bene, specialmente se le ultime centinaia di grammi, particolarmente “ostinate”, devono essere eliminate. A volte si può raddoppiare o addirittura triplicare la dose, ma questo non dovrebbe essere fatto tutto il tempo. Gli effetti collaterali (bocca secca, mani tremanti) possono verificarsi, di solito scompaiono entro un mese.

Se hai qualche malattia cardiaca, specialmente il prolasso della valvola mitrale (un disturbo che si trova in più del 10% della popolazione), l’efedrina è controindicata. Se questo è il caso, si dovrebbe anche evitare di prendere farmaci con grandi quantità di caffeina. La carnitina e l’acido idrossilimonico sono le scelte migliori.

Non prendere tali preparati per più di 1-2 mesi di seguito. Un regime intermittente di assunzione del prodotto a giorni alterni, a giorni alterni o ogni due giorni è spesso l’opzione migliore.

Usando correttamente questi prodotti, non solo puoi sbarazzarti del grasso batterico, ma anche migliorare significativamente le tue prestazioni. Seguire attentamente le raccomandazioni di cui sopra, e il risultato è assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *